sensori velocità pale eoliche

Come misurare la velocità delle pale eoliche

I generatori eolici per funzionare correttamente richiedono una velocità minima del vento di 3–5 m/s ed erogano la potenza di progetto ad una velocità del vento di 12–14 m/s. Ad elevate velocità (20–25 m/s, velocità di cut-off) l’aerogeneratore viene bloccato dal sistema frenante per ragioni di sicurezza.

Le moderne turbine eoliche operano continuamente in ambienti remoti e difficili. Per limitare la manutenzione, è essenziale che siano assolutamente affidabili. La velocità di rotazione della turbina è un parametro operativo chiave, e per questo le aziende di produzione esigono sensori robusti, capaci di fornire misurazioni accurate in tempo reale.

Questi sistemi di rilevamento devono resistere a condizioni ambientali difficili, sia onshore che offshore, offrendo allo stesso tempo l’accuratezza e l’affidabilità richieste.

I sensori induttivi Full Inox della serie Extreme di Contrinex sono perfetti per questa applicazione. Altamente affidabili e con grado di protezione IP68 o IP69K, queste unità offrono un’alternativa conveniente alla tradizionale tecnologia con encoder rotativo. Un corpo monoblocco in acciaio inossidabile AISI 304 (V2A) di diametro M18 e l’elettronica incapsulata sotto vuoto rendono questo dispositivo particolarmente idoneo agli ambienti difficili, mentre la distanza di intervento di 10 mm ne consente il funzionamento senza contatto.

Visita il sito per scoprire maggiori dettagli

Potrebbero interessarti anche...